isole Brioni Croazia

Le Isole Brioni in Croazia, dove uomo e natura convivono in armonia

A pochi chilometri dal confine italiano si trova un vero e proprio paradiso, le Isole Brioni, dette Brijuni in croato, luogo dove l’uomo, la flora e la fauna convivono in perfetta armonia. Si tratta di un piccolo arcipelago di 14 isole e isolotti con una superficie complessiva di 8 km quadrati che si trovano all’interno del Parco Nazionale omonimo e costeggiano la costa istriana occidentale.
Qui la natura cresce ancora incontaminata e selvaggia ed è il luogo perfetto per trascorrere una vacanza seguendo i ritmi lenti del mare e della natura. La maggior parte delle spiagge è bassa e rocciosa, ma si riesce a raggiungerle facilmente poiché hanno una conformazione stratificata in senso orizzontale e viaggiando in barca si riesce a esplorare anche le baie più nascoste e che sembrano inaccessibili a piedi.

isole brioni croazia

Perché navigare alle Isole Brioni?

Navigare in Croazia è il sogno di ogni amante della vela e del mare, grazie alla conformazione delle coste e all’infinità di isole che permettono di trovare sempre ormeggi tranquilli dove fare il bagno. L’opzione migliore è quindi quella di noleggiare una barca in Croazia e scoprire un nuovo modo di visitare una località di mare.
Il silenzio e la tranquillità accompagneranno la vostra navigazione in barca a vela sulla costa croata dell’Adriatico e vi permetteranno di entrare ancora più in sintonia con il Parco Nazionale di Brioni, uno degli otto parchi nazionali della Croazia, istituito nel 1983.

isole brioni croazia

Da non perdere alle isole Brioni: l’isola di Brioni Maggiore

L’attività principale in questo arcipelago è quella di godersi il mare, ma un’altra opzione è quella di esplorare la natura e i fitti boschi che circondano le spiagge e scoprire i resti archeologici.
Da non perdere a Brioni Maggiore, l’isola più grande e visitata, la Basilica di Santa Maria, antica chiesa a tre navate risalente al V/VI secolo dove regna la tranquillità, oggi sito archeologico, poco distante dal castrum bizantino, ancora oggi visitabile. Altro punto irrinunciabile, da scoprire con il noleggio catamarano in Croazia, è la Baia Dobrika, luogo perfetto per rigenerarsi nella calma più completa. Una curiosità: una parte di Brioni Maggiore è sotto l’amministrazione del Ministero della Difesa della Repubblica della Croazia, sebbene sia aperta al pubblico, e una parte dell’isola è riservata a esigenze residenziali del Presidente e del Governo.
A Brioni Maggiore consigliamo anche la visita del sito geopaleontologico all’interno del quale sono state scoperte impronte di dinosauri che pare fossero presenti a Brioni oltre 100 milioni di anni fa.

parco nazionale isole brioni

Brioni Minore, Isola di San Girolamo e Cosada

Altra opzione per scoprire l’arcipelago è quella di noleggiare una barca a Pula e quindi approfittarne per visitare l’anfiteatro romano della cittadina, fatto costruire nel I secolo per volere di Vespasiano. Brioni Minore è la seconda isola più grande dell’arcipelago ed è conosciuta per la Fortezza Minore, la fortificazione più grande della costa dell’Adriatico, e il Teatro Ulisse, punto di riferimento per gli amanti del teatro.
Altra isola da visitare è quella di San Girolamo, il cui nome deriva dalla chiesa con monastero che in passato dominava il panorama e che fu demolita per estrarre la pietra. San Girolamo è conosciuta anche per essere un importante sito di immersione grazie al suo ricco ambiente sottomarino. Si può approdare sull’isola e venire sia individualmente sia in gruppo per un’escursione. Anche per visitare l’isola di Cosada è sufficiente un giorno, ma ne vale la pena per immergersi nella natura più incontaminata.

Bisogno di un consiglio?
Valentine, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?