Volete navigare, ma non volete correre rischi: scegliete una barca FiloSafe con rimborso del 100%.

kitesurf italia

Kitesurf in Italia: i consigli e le spiagge migliori

 

Con quasi 7.500 km di coste da nord a sud, isole comprese, l’Italia è una delle mete preferite dagli amanti del mare e della vela. Inoltre la penisola italiana è ricca di spot dove praticare surf e altri sport acquatici, tra cui il kitesurf, una disciplina che regala alti livelli di adrenalina ed emozioni. Il kitesurf è stato influenzato da una serie di altri sport come il wakeboard, lo snowboard, il windsurf, il surf e il parapendio. Prima di informarci dove praticare il surf in Italia, scopriamo insieme questo sport.

Che cos’è il kitesurf

Il kitesurf è uno sport a vela che consiste nel planare sull’acqua con una tavola sfruttando la forza dei venti grazie all’aiuto di un aquilone (kite in inglese) manovrabile. Solitamente la tavola che si utilizza per il kitesurf è simmetrica ed è detta tavola bidirezionale o twin tip.
La dimensione del kite da utilizzare dipende dal peso della persona e dall’intensità del vento. In generale comunque al crescere dell’intensità del vento, la dimensione del kite decresce.

spiaggia kitesurf

Perchè fare kitesurf

Innanzitutto precisiamo che prima di cominciare a fare kitesurf si consiglia di prendere almeno un paio di lezioni, anche se si è già familiari con altri sport d’acqua. Infatti è fondamentale apprendere le basi, tra cui misurare la forza del vento e capire il suo orientamento, imparare quali sono i punti di sicurezza, armare e far decollare l’ala, ossia la vela, e tirare i bordi, indispensabile per prendere la direzione, e infine apprendere le regole di precedenza in acqua.
Il kite è uno sport divertente e adrenalinico come pochi altri! Il kitesurf è una disciplina sportiva in cui bisogna usare perseveranza perché i movimenti mutano a seconda della superficie dell’acqua e richiede capacità di adattamento.

Che cosa serve per fare kitesurf?

Innanzitutto bisogna mettersi in gioco e avere voglia di imparare. Il kitesurf è uno sport che mette in azione tutto il corpo e richiede varie abilità, tutte allenabili con il tempo. Un fisico allenato è buona base di partenza anche perché gli addominali e i muscoli delle cosce sono i più usati. Contrariamente da quanto si dice, aver prima fatto surf non è un prerequisito. Il kitesurf è uno sport adatto anche per i bambini? Sì, ma l’età minima è 10 anni. Tuttavia il fattore che si tiene in conto maggiormente è il peso. Si consiglia di non iniziare al kitesurf a bambini e bambine con un peso inferiore ai 45 chili. Per fare kitesurf, serve un fisico un po’ allenato poiché vengono sollecitati tutti i muscoli, in particolare quelli delle cosce e addominali.

spot kitesurf

Dove praticare kitesurf in Italia: le spiagge migliori

Nel podio dei luoghi migliori dove praticare kitesurf in Italia si trova senza dubbio la Sardegna, che essendo un’isola, gode di maggiore esposizione ai venti. Se opti per il noleggio barche in Sardegna non puoi perderti Porto Pollo, in provincia di Sassari, dove troverai anche centri per noleggiare l’attrezzatura da kitesurf e prendere lezioni. Spostandosi nella punta opposta della Sardegna, a sud troverai Chia, ritrovo per esperti durante la stagione invernale e con condizioni di vento sempre favorevoli. Se invece opti per il noleggio barche in Liguria e decidi di provare il kitesurf, gli spot migliori sono Levanto, in provincia di La Spezia, e Varazze, in provincia di Savona. Con il noleggio barche in Toscana invece puoi conoscere lo spot di Vada - Rosignano e quello di Castiglione della Pescaia.

Bisogno di un consiglio?
Racim, l’esperto della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?
Voglio ricevere e-mail da Filovent e creare il mio account cliente


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?