portofino

Cosa vedere a Portofino, perla del Tigullio


In origine borgo di pescatori situato tra il Golfo del Tigullio e il Golfo Paradiso in Liguria, Portofino è oggi sinonimo di vacanza esclusiva, ma non solo. Infatti, oltre alla sua immagine patinata, fatta di VIP, yacht e boutique di lusso, Portofino è un grazioso paese ricco di storia e circondato dal Parco Naturale Regionale di Portofino. Ecco cosa vedere a Portofino se decidete di fare un weekend in Liguria o anche se volete fare una crociera più lunga.

Come arrivare a Portofino

Il modo migliore per scoprire questa località è quella di noleggiare una barca a Portofino, scelta che vi permetterà di esplorare questa zona della Liguria in completa autonomia e da una prospettiva diversa. Raggiungibile facilmente dal nord e centro Italia e a poco più di un paio di ore di auto da Milano, Portofino è la meta ideale per godersi momenti di sano relax circondati da tutti i comfort e servizi che una località del genere è in grado di offrire ai suoi visitatori.

portofino

Cosa vedere a Portofino: il centro storico

Arrivando via mare noleggiando una barca in Liguria vi accoglierà il raccolto porto di Portofino dove è vero, sono ormeggiati yacht e barche costose, ma anche barche a vela. Una volta salpati a terra vi troverete subito nel cuore pulsante, la Piazza Martiri dell’Olivetta, detta anche Piazzetta, su cui si affacciano bar e ristoranti storici e le tipiche case liguri colorate. Proseguite per via Roma per scoprire le boutique di moda e le gioiellerie più prestigiose. Cosa vedere a Portofino oltre alle boutique che inizialmente attirano l’attenzione dei turisti? Portofino è ricca di storia: la chiesa di san Martino, la chiesa di san Giorgio e l’Oratorio di Santa Maria Assunta per quanto riguarda gli edifici religiosi. Proseguendo verso il promontorio si trova il Castello Brown, un tempo usata come fortezza militare, location dalla quale si gode di una vista mozzafiato. Passeggiando fino a Punta del Coppo il panorama su Portofino è eccezionale.

cinque terre

Attività da fare a Portofino

Cosa vedere a Portofino dopo aver visitato il centro? La zona è conosciuta per i percorsi di trekking che collegano i vari paesi che si affacciano sul mare. Uno dei sentieri più famosi è quello che unisce Camogli a Portofino. Attraversando il Parco Naturale di Portofino potrete immergervi nei profumi della macchia mediterranea e ammirare paesaggi mozzafiato. Molti tratti del percorso sono esposti al sole, quindi la stagione migliore per percorrere questi sentieri non è l’estate, ma piuttosto la primavera o l’autunno. Una tappa intermedia durante il percorso è San Fruttuoso con la sua abbazia del XII secolo che si può scoprire navigando da Camogli a San Fruttuoso.

trekking cinque terre

Scoprire i dintorni di Portofino

Portofino è il punto di partenza perfetto per scoprire le Cinque Terre e l’omonimo Parco. Il Parco Nazionale delle Cinque Terre venne fondato nel 1999 e include cinque pittoreschi borghi di mare: Riomaggiore, Corniglia, Manarola, Vernazza e Monterosso al Mare. Le Cinque Terre sono la meta ideale per ricaricare le batterie, camminando tra vigneti terrazzati e uliveti e promontori bagnati dalle acque turchesi del Mar Ligure.


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?