sentiero degli innamorati

Il Sentiero degli Innamorati: scoprire le bellezze del sud facendo trekking

 

Il Sentiero degli Innamorati ad Ascea Marina, in provincia di Salerno, è uno dei percorsi di trekking più suggestivi e affascinanti d’Italia ed è un modo ecologico per scoprire una parte della costa campana. Per chi decide di optare per il noleggio barche a vela a Napoli, il Sentiero degli Innamorati è una tappa obbligatoria.
L’origine del nome? Le viste romantiche mozzafiato vi daranno subito un’idea del perchè.

sentiero degli innamorati

Percorrere il Sentiero degli Innamorati per scoprire il Cilento

Il Sentiero degli Innamorati ad Ascea Marina, in provincia di Salerno, è uno dei percorsi di trekking più suggestivi e affascinanti d’Italia ed è un modo ecologico per scoprire una parte della costa campana. Per chi decide di optare per il noleggio barche a vela a Napoli, il Sentiero degli Innamorati è una tappa obbligatoria. L’origine del nome? Le viste romantiche mozzafiato vi daranno subito un’idea del perchè.

costa del cilento

Cosa vedere lungo il Sentiero degli Innamorati

Inaugurato nel 2017 grazie a un’opera di riqualificazione del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e del comune stesso di Ascea, il Sentiero degli Innamorati parte dalla Scogliera di Ascea Marina e arriva fino alla Torre del Telegrafo.
I due punti panoramici più importanti, dove è obbligatoria una tappa per scattare le foto, sono il belvedere dal quale si vede il golfo di Veia e si può scorgere anche Capo Palinuro, mentre il secondo è la celebre Torre Saracena, conosciuta anche come Torre del Telegrafo, alla quale si arriva percorrendo una lunga scalinata.
Il cammino si snoda in un alternarsi di giardini, passerelle e piattaforme in legno che servono per preservare le dune della spiaggia della Scogliera di Ascea Marina, scalinate, salite e discese.

fiordo di furore

Cosa vedere nei dintorni del Sentiero degli Innamorati

Ad Ascea si trovano altri sentieri altrettanto suggestivi, ma se volete tornare a bordo della vostra barca a noleggio a Napoli, potete continuare la navigazione e fare rotta verso sud e l’incantevole Palinuro.
Risalendo verso nord invece troverete Furore, che fa parte dei borghi di mare più belli d’Italia. Furore è chiamato anche “il paese che non c’è”, a causa della sua posizione.
Infatti le case che compongono il piccolo paese di mare non si trovano l’una accanto all’altra, ma sbucano dalle rocce che circondano la spiaggia del Fiordo di Furore.

Cosa aspettate allora a scegliere il noleggio catamarano a Napoli e scoprire le bellezze del Cilento?

Bisogno di un consiglio?
Ismael, l’esperto della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?