COVID-19: domande sulla vostra prenotazione - Per saperne di più
spiagge plastic free italia

Le spiagge plastic free in Italia


Che cosa sono le spiagge plastic free?

Le spiagge plastic free sono comprensori e località balneari che hanno deciso di adottare misure per abbattere l’uso della plastica monouso sul loro territorio. Queste disposizioni includono, tra le varie, bandire le cannucce, i bicchieri e le bottiglie di plastica. Al contrario questi stabilimenti devono fornire ai clienti contenitori per l’acqua in vetro o alluminio da ricaricare e fontane per rifornirsi d’acqua.
Il problema del marine littering, in italiano “inquinamento marino”, è ormai evidente ed è necessario uno sforzo globale per cambiare la situazione. Basta fare una passeggiata su una spiaggia qualsiasi per incontrare rifiuti di ogni tipo, nell’acqua così come sul bagnasciuga ed è necessario agire su qualsiasi fronte.
In Italia al momento la spiagge plastic free sono ancora poche e la maggior parte di esse sono concentrate in Sicilia e in Toscana. Perché allora non decidere di fare una vacanza in barca a vela, uno dei modi più ecologici per spostarsi, e noleggiare una barca in Sicilia per scoprire tutte le spiagge plastic free dell’isola?

sardegna

Perchè sono importanti le spiagge plastic free?

Secondo alcuni dati raccolti dal WWF, l’Italia produce circa 4 milioni di tonnellate di rifiuti, di cui l’80% deriva dagli imballaggi. Inoltre ogni anno riversa nell’ambiente 0,5 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica, molta della quale finisce poi nel Mar Mediterraneo, anche a causa di sistemi di smaltimento poco efficienti oltre che a comportamenti incivili.
La plastica costituisce il 95% dei rifiuti che si trovano nel mare e sulle spiagge. I rifiuti di plastica causano il 90% dei danni alla fauna marina e costituiscono una minaccia per centinaia di specie marine.
I rifiuti maggiormente presenti lungo le spiagge italiane sono le cannucce in plastica, che in realtà possono essere eliminate completamente visto che la loro utilità non è di fondamentale importanza. Secondo uno dei più recenti rapporti pubblicati dal WWF a giugno 2019 si stima che ogni anno 570.000 tonnellate di plastica inquinino il Mediterraneo.

vacanza barca a vela

Dove si trovano le spiagge plastic free

Secondo i dati più recenti raccolti nel 2019, in Italia al momento si contano 32 comuni con spiagge plastic free. Nel sud della Sardegna si trovano due spiagge plastic free che si possono scoprire con il noleggio barche in Sardegna: Carloforte e Domus de Maria. Nel centro Italia invece la regione che vanta il numero maggiore di comuni plastic free è la Toscana e la maggior parte si concentrano nella provincia di Livorno. Anche all’isola d’Elba si trova una spiaggia plastic free, ed è quella di Campo nell’Elba, da visitare con il noleggio barche all’isola d’Elba.
Oltre a queste spiagge ce ne sono altre che hanno abbandonato l’uso della plastica monouso e altri stabilimenti i quali, indipendentemente dalle disposizioni di ogni comune, hanno stabilito in autonomia di eliminare la plastica monouso, e anche quelle smoke free, dove è vietato fumare e sono state delimitate zone per i fumatori. Infatti i mozziconi gettati per terra hanno tempi di decomposizione di minimo 10 anni, mentre gli oggetti di plastica non biodegradabile impiegano tra i 100 e i 1.000 anni per decomporsi, a seconda di vari fattori.

Uno sforzo comune è necessario per combattere il problema della plastica e dell’inquinamento dei mari e degli oceani ed è ora di agire localmente per pensare globalmente, cominciando dal sostenere le spiagge e i comuni plastic free.

Bisogno di un consiglio?
Céline, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?