Noleggio
Barche
Elba

Filovent trova per voi una barca straordinaria

Bisogno di un consiglio?

Danielle, l’esperta della vostra crociera

Elba : Qual è il tuo stile di barca?

Elba - I nostri consigli per la tua crociera


Situata a poche miglia nautiche da Piombino, in provincia di Livorno, l'isola d'Elba è una meta apprezzata per trascorrere una vacanza all’insegna del relax immersi in un territorio ricco di natura incontaminata, storia e cultura.

L’isola d’Elba è la più grande delle isole della Toscana e rappresenta uno degli approdi imperdibili d’Italia.

Scegliete il noleggio barche all’Isola d’Elba per vivere un’esperienza incredibile. Chi la vede per la prima volta ne resta inevitabilmente affascinato: le numerose calette bagnate da acque cristalline, dove potersi ancorare in sicurezza, le miniere, i piccoli borghi e lo stupendo paesaggio da esplorare percorrendo uno dei numerosi sentieri di trekking con panorami mozzafiato.

 

Noleggio barche all’isola d’Elba, tra natura e mare

 

I mesi estivi sono i migliori per navigare all’isola d’Elba: si può godere di lunghe giornate di bel tempo e momenti di crociera eccezionali.

Tuttavia è in primavera che l’isola si trasforma con i colori e profumi sprigionati dalla macchia mediterranea.

 

Una leggera brezza soffia sempre su quest’isola, anche nelle giornate più calme, soprattutto in estate, rendendola la meta ideale per i velisti e per gli amanti degli sport acquatici, dal windsurf al kite surf.

Tendenzialmente il lato dell’Elba che si affaccia verso la penisola è più riparato per navigare, con la possibilità di sfruttare la brezza estiva, il vento creato dalle escursioni termiche e che spesso viene dal mare.

Tuttavia grazie alla sua particolare conformazione, a oltre 100 chilometri di coste e alle oltre 200 spiagge, potrete trovare sempre una cala riparata dove ormeggiare e passare una giornata di relax al mare.

Sarà così l’occasione per scoprire ogni giorno spiagge nuove con il noleggio barche a vela a Punta Ala oppure con il noleggio barche a San Vincenzo, due delle basi della costa toscana che sono ideali per salpare alla volta dell’Elba.

Tra le cale e spiagge che non possono mancare nella vostra crociera noleggiando una barca in Toscana, non può mancare Fetovaia, spiaggia lunga solo 200 metri situata nella parte sud-occidentale dell’isola, composta da sabbia granitica dorata e circondata da scogli di granito.

La parte orientale invece è caratterizzata dalle ex miniere di ferro ed è meno frequentata dai turisti, ma non per questo meno interessante.

Immancabile la spiaggia di Sansone, a Portoferraio, raggiungibile solo a piedi percorrendo un sentiero oppure arrivando via mare con il noleggio barche a Piombino. Tra le spiagge più conosciute non si può non menzionare la spiaggia di Cavoli a Campo nell’Elba, situata nel sud dell’isola e costituita da un fondale basso e sabbioso.

Anche la spiaggia di La Biodola é sabbiosa ed è considerata un luogo ideale per praticare snorkeling e immersioni. Se preferite le spiagge di ciottoli, dovrete spostarvi con la vostra barca a noleggio all’isola d’Elba verso il comune di Portoferraio, come la spiaggia della Paduella o Capo Bianco.

L’isola d’Elba è il paradiso degli amanti del trekking che apprezzeranno un’escursione sulla vetta del Monte Capanne, il monte più alto dell’isola, tra lecceti e granito, oppure sui sentieri che conducono alle cave minerarie che si trovano nella parte orientale dell’isola o che costeggiano il mare.

 

spiaggia fetovaia isola d'elba
Spiaggia di Fetovaia, Isola d'Elba

 

 

Il fascino dell’isola d’Elba, tra storia e antichi borghi

 

La bellezza dell’isola d’Elba non si limita però solo al mare e alle spiagge. Infatti su quest’isola la storia ha lasciato importanti tracce e le più conosciute sono quelle di Napoleone Bonaparte, che dopo la rovinosa battaglia di Lipsia dovette abdicare dal trono di Francia e scelse di risiedere all’isola d’Elba per un breve periodo.

Durante il suo periodo di residenza, egli apportò varie innovazioni, riorganizzando la vita sociale ed economica.

Iniziando la vostra crociera noleggiando una barca a Portoferraio, potrete visitare questa località, il cui nome deriva dalle miniere che contribuirono a dare una forte spinta all’economia dell’isola nel XIX secolo.

Da visitare le residenze di Napoleone: la residenza di San Martino e la Villa dei Mulini.

Portoferraio, porto maggiore dell’isola, nacque come un insieme di fortificazioni e ancora oggi sono visibili i bastioni ed è anche conosciuta come “Città Rosa” per il calcare rosa usato per lastricare le vie del centro.

Altra tappa dell’itinerario è Marciana, che si trova nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed è sede di vari musei.

Marciana Marina, che si affaccia sulla costa settentrionale, è una delle località più pittoresche dell’Elba e ha saputo mantenere il suo fascino da borgo di pescatori.

Tra gli altri centri abitati da visitare nell’entroterra vi è Sant’Ilario, frazione di Campo nell’Elba, dove si può respirare la vera essenza dell’isola. Le strette vie lastricate del borgo creano un labirinto in cui perdersi mentre si ammira l’antica struttura medievale del paese.

Porto Azzurro ospita il marina formato da pontili galleggianti con oltre 200 ormeggi, altra perfetta base di partenza per la vostra crociera con il noleggio barche all’isola d’Elba.

 

marciana marina
Vista panoramica di Marciana Marina, Isola d'Elba

 

Noleggio barche all’isola d’Elba: dove andare?

 

L’isola d’Elba è una base perfetta per salpare alla volta dell’Arcipelago Toscano, meta ambita dai velisti, e conoscere isole come Capraia, isola votata al trekking e facente parte del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Il mare che circonda quest’isola fa parte di un’area marina protetta ed è l’ideale per gli amanti dello snorkeling.

L’isola del Giglio è un’altra meta imperdibile navigando al largo della costa toscana con la vostra barca a noleggio all’isola d’Elba. Si tratta di un angolo di paradiso in cui rilassarsi in mezzo alla natura oppure passeggiando per i piccoli centri abitati dove si possono trovare i tipici ristoranti dove provare specialità a base di pesce.

Pianosa è invece la sede di un ex penitenziario ed è per questo che non è interessata dal turismo di massa. Qui potrete rilassarvi su spiagge di sabbia fine e chiara e vi sembrerà di essere in una dimensione fuori dal mondo.

Altra isola da visitare noleggiando una barca all’Argentario é Montecristo, caratterizzata da un ecosistema unico e conosciuta per essere stata l’ambientazione del romanzo “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas.

Infine se non vi bastano le isole dell’Arcipelago Toscano, potete salpare verso la Corsica e scoprire l’isola della bellezza.

Consulenti specializzati che vi consigliano con serietà, reattività e trasparenza

Marina
Ismael
François
Danielle
Aïda

Recensioni dei clienti dopo aver noleggiato una barca

Parlano di noi...