lefkada

Cosa vedere a Lefkada, i Caraibi dello Ionio

Nota per essere l’isola dove è nata la dea Afrodite, Lefkada, detta Lefkas in greco, appartiene all’arcipelago delle Isole Ionie, insieme alle più note Cefalonia, Corfù, Itaca, l’isola mitologica della Grecia, e Zante, l’unico arcipelago che non cadde sotto il dominio ottomano. Citata anche da Omero nella sua Odissea, Lefkada è un’isola montuosa dove la vegetazione cresce rigogliosa e presenta anche varie spiagge dove rilassarsi. La combinazione di paesaggi diversi, dove praticare trekking o invece fermarsi e rilassarsi, la rende la meta perfetta per chi è alla ricerca di questo mix. Sull’isola si trovano sia luoghi più turistici sia angoli più nascosti da scoprire noleggiando una barca in Grecia. Fare una vacanza nelle Isole Ionie noleggiando una barca, che sia una barca a vela, una barca a motore o un catamarano, è un’esperienza indimenticabile da provare assolutamente durante una vacanza in Grecia.

Cosa vedere a Lefkada: le spiagge

Come la maggior parte delle isole greche, le spiagge si trovano in cima alla lista di cosa vedere a Lefkada. Non è un caso che le spiagge di Lefkada vengono paragonate a quelle dei Caraibi. Ciò che è certo è che noleggiando una barca a Lefkada troverete solamente spiagge bagnate da acque cristalline e circondate dalla vegetazione. La più conosciuta è senza dubbio Porto Katsiki, spiaggia di ciottoli bianchi situata a sud dell’isola. Essendo orientata ad ovest, vi consigliamo di rimanere fino al tramonto e godervi lo spettacolo. A poche miglia nautiche da questa spiaggia, situata anch’essa nella costa meridionale, si trova la spiaggia di Vassiliki, perfetta per praticare kite-surf e immersioni subacquee. Imperdibile la spiaggia di Egremni, altro simbolo di Lefkada. Nonostante il terremoto del 2015, la spiaggia è comunque ancora raggiungibile arrivando con una barca a noleggio alle Isole Ionie.

lefkada

Cosa vedere a Lefkada: i villaggi

Pur essendo presenti varie zone turistiche, Lefkada è un’isola dove si possono trovare villaggi dove il tempo si è fermato, soprattutto quei paesi che si trovano nell’entroterra. Imperdibili Agios Nikitas sul versante occidentale, Kalamitsi, villaggio dalla doppia anima e Karia, paese dell’entroterra famosa per il pizzo ricamato. La città di Lefkada è invece la terza capitale che l’isola ha avuto dall’antichità ad oggi e venne istituita dalle autorità veneziane che usarono il modello urbanistico delle loro città. Passeggiando per il centro potrete vedere le tipiche case a due piani e visitare il museo archeologico. A pochi chilometri da Lefkada città, è immancabile una visita al Monastero di Faneromenis, tra i luoghi religiosi più importanti dell’isola.

lefkada

Informazioni pratiche

Lefkada è collegata alla terraferma tramite un ponte. A tutti gli effetti è un’isola, ma è più comoda da raggiungere rispetto ad altre isole dello stesso arcipelago. Grazie alle condizioni climatiche, le Isole Ionie sono ideali per chi desidera navigare in sicurezza e ha poca esperienza con la navigazione, grazie alle brevi distanze che distanziano un’isola dall’altra. L’opzione per chi vuole godersi una vacanza in barca a vela in Grecia è quella di optare per il noleggio barche con skipper. Nelle Ionie i venti sono regolari, con la brezza marina che soffia d’estate, ma raramente oltre forza 4 e soprattutto da nord-ovest verso il continente.

Infine, come arrivare a Lefkada? Vi sono tre opzioni: atterrare ad Atene e poi noleggiare un’auto, atterrare a Preveza e prendere un taxi oppure atterrare a Corfù, prendere un traghetto per Igoumenitsa sulla terraferma e poi uno shuttle privato.

Bisogno di un consiglio?
Virginie, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?