panorama di paleokastritsa

Paleokastritsa: il piccolo gioiello dell'isola di Corfù

 

Se avete scelto di noleggiare una barca in Grecia per le vostre prossime vacanze e più in particolare nelle Isole Ionie, potreste aver scelto Corfù come destinazione. Considerata la più bella delle Isole Ionie, offre un paesaggio naturale e un patrimonio culturale di una bellezza mozzafiato. Tra i tanti tesori dell'isola, vi invitiamo ad esplorare la baia di Paleokastritsa. Questo luogo, situato a 25 chilometri a nord-ovest di Corfù, è composto da due penisole e sei piccole insenature separate da rocce: un luogo magico con un passato mitologico, poiché secondo la leggenda, è nella baia di Paleokastritsa che si trovava la città fenicia dove Ulisse fece un'ultima sosta prima di raggiungere Itaca. 

 

Il villaggio di Paleokastritsa

Paleokastritsa è stato per molti secoli un villaggio di pescatori fino a quando l'Alto Commissario britannico Sir Frederic Adam ha reso il villaggio popolare tra i primi turisti britannici. Più tardi, anche l'imperatore di Germania Guglielmo II lodò la bellezza di questo luogo e della regione. Il villaggio è diventato una località balneare negli anni '50 con la costruzione di alberghi sulle pendici della montagna. Oggi il paese non ha un centro, ma si estende per tre chilometri tra osterie, ristoranti, alberghi, ville e locali notturni.

 

Durante la vostra sosta sulla terraferma, non perdetevi la visita al monastero bizantino dedicato alla Vergine Maria. Circondato da una vegetazione lussureggiante, alle pendici di scogliere alte 30 metri, questo monastero è un luogo emblematico del nord-ovest dell'isola di Corfù. È una delle attrazioni più popolari dell'isola e la sua visita è gratuita. Non dimenticherete la splendida vista sulle acque cristalline che si vede dal monastero, che alcuni monaci ancora oggi abitano. 

 

monastero di paleokastritsa

 

Splendide spiagge e fondali marini 

La baia di Paleokastritsa è composta da sei piccole insenature separate da rocce. Secondo molti abitanti di Corfù, la baia di Paleokastritsa è il posto più bello di Corfù. Tra spiagge di sabbia fine, acque turchesi e calette rocciose Paleokastritsa è un vero e proprio piccolo gioiello. Paleokastritsa è una destinazione ideale da scoprire noleggiando una  barca a Corfù: si possono esplorare le più belle insenature in mezzo al blu turchese del mare e in completa tranquillità, poiché la maggior parte sono accessibili solo a piedi. La spiaggia più grande della baia è la più famosa e fotografata dell'isola. Si dice che anche l'imperatrice austriaca Sissi sia rimasta incantata da questo luogo. E' vero che vi sentirete come in un paesaggio dacartolina circondati dal verde intenso e denso, rocce imponenti e acqua turchese. 

 

Per gli amanti dello snorkeling o per subacquei esperti, Paleokastritsa è un vero paradiso. Le acque limpide del Mar Ionio, che sono certamente più fresche delle altre spiagge dell'isola di Corfù, ospitano famosi fondali che attirano ogni anno un gran numero di subacquei. Dopo aver esplorato i magnifici fondali marini, perché non scoprire le Grotte Azzurre a bordo del vostro catamarano a noleggio in Grecia o in barca a vela? Lo spettacolo che vi aspetta è assolutamente magico con l'acqua delle tonalità turchesi e le numerose varietà di pesci.

 

baia di paleokastritsa

 

Durante la vostra vacanza sull'isola di Corfù, non perdetevi una crociera alla baia di Paleokastritsa, un vero e proprio piccolo paradiso terrestre. Quando arriverete in barca, rimarrete stupiti dalle scogliere che si affacciano sulle acque cristalline e turchesi del Mar Ionio. Paleokastritsa è uno dei luoghi più sorprendenti nel nord dell'isola di Corfù e offre una moltitudine di luoghi da esplorare che renderanno il vostro viaggio sarà incantevole!

Bisogno di un consiglio?
Céline, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?