costa palinuro

Palinuro: vacanze tra terra e mare nel Cilento


Nota località turistica balneare, Palinuro si trova lungo la costa meridionale della Campania, nel Cilento, e deve la sua fama principalmente alle sue magnifiche spiagge e alla qualità del mare. Il nome di questa cittadina deriva da uno dei personaggi dell'Eneide di Virgilio, Palinuro appunto, nocchiero della flotta di Enea, il cui affascinante mito è legato alla storia di questa località. Altro motivo per cui Palinuro è conosciuta ed è apprezzata sono le varie grotte marine e sottomarine che si trovano intorno Capo Palinuro, tra le quali l'imperdibile Grotta Azzurra, dove si possono praticare escursioni subacquee. Il modo migliore per scoprire questa terra ricca di storia, dove la natura è incontaminata, è quella di noleggiare una barca a Salerno, opzione che vi permetterà di esplorare in tutta tranquillità la splendida costa del Cilento. 

Cosa vedere a Palinuro nel Cilento

Il Cilento è una terra autentica lontana dalle solite rotte che è riuscita a preservare veri e propri gioielli paesaggistici, tra i quali Palinuro, bagnati dalle acque trasparenti del Mar Tirreno. Palinuro è un promontorio lungo situato nel Parco Nazionale del Cilento che si protende nel mare cristallino di questo tratto di costa campana.
Noleggiando una barca a Salerno si raggiungono facilmente le splendide spiagge cilentine, tra le quali non si può non menzionare la Spiaggia della Marinella e la Baia del Buon Dormire. Quest'ultima è considerata una delle più belle spiagge d'Italia ed è un'oasi naturale incontaminata raggiungibile solo via mare. A bordo della vostra barca a noleggio si consiglia di arrivare a questa spiaggia non troppo tardi perchè la baia è piccola e si rischia di non trovare posto sulla spiaggia e anche perchè nel pomeriggio il sole comincia a nascondersi dietro le rocce. Tra le spiagge da visitare noleggiando una catamarano a Napoli non può mancare la spiaggia di Ficocella, un piccolo lido di spiaggia sabbiosa e la spiaggia dell'Arco Naturale
Imperdibili anche le grotte, tra cui senza dubbio la
Grotta Azzurra, dove si trova uno dei fondali più belli del Mare Mediterraneo. Il nome deriva dall'effetto prodotto dall'azzurro dell'acqua che, viene illuminata da un'apertura sotterranea che lascia passare la luce donando all'acqua quel particolare colore. Da vedere anche le grotte di Palinuro e la Grotta del Sangue, il cui nome deriva dal colore delle pareti rocciose che colora l'acqua di rosso. 
Meno conosciuto rispetto alle spiagge, ma di riconosciuta importanza è il Parco Archeologico di Palinuro che è uno dei principali complessi monumentali della Magna Grecia. 


spiaggia del buon dormire palinuro

La storia di Palinuro

La storia di questa cittadina è ricca di fascino, grazie alle leggende e ai miti che riguardano Capo Palinuro. Infatti la località è protetta da un arco di costa frastagliata che protegge la baia che offre riparo ai naviganti. Palinuro era il nocchiere della flotta di Enea, l'eroe dell'Eneide, che morì poichè la dea Giunone lo fece addormentare facendolo cadere nell'acqua. Il fato aveva previsto che Enea dovesse perdere un compagno di viaggio per raggiungere finalmente il Lazio. Il mito narra che lo sventurato Palinuro riuscirà a salvarsi, raggiungendo a nuoto il litorale, ma troverà la morte per mano degli abitanti della città di Velia. Il suo corpo non verrà sepolto e giacerà sulla spiaggia, dove si trova appunto Capo Palinuro. Le origini della località di Palinuro risalgono probabilmente al secolo V a.C. e che conobbe una crescita in seguito alle incursioni saracene, con l'arrivo dei normanni. 



vista aerea di palinuro


Visitare i dintorni di Palinuro nel Cilento

Con l'affitto di una barca a Napoli potrete non solo scoprire la costa, ma anche l'entroterra, protetto dal Parco Nazionale del Cilento. Salpando da Palinuro e navigando verso nord in direzione Salerno troverete Paestum, il gioiello archeologico della Campania e Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Durante la vostra crociera con una barca a vela a noleggio potrete anche visitare Pompei, scrigno dell'antichità e tappa obbligatoria se siete alla scoperta del vasto patrimonio archeologico e culturale del Sud Italia. Sempre navigando verso nord, a poche miglia nautiche da Agropoli, merita una tappa Acciaroli, piccolo borgo di pescatori che fece innamorare anche Hemingway il quale vi ritornò spesso. Infine, navigando verso sud da Palinuro con la vostra barca in affitto a Napoli troverete Marina di Camerota, che con le sue stupende spiagge è una delle località balneari più belle d'Italia. 

 

 


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?