Volete navigare, ma non volete correre rischi: scegliete una barca FiloSafe con rimborso del 100%.

surf in Toscana

Surf in Toscana: gli spot preferiti dai surfisti

 

Il surf è uno sport che si può praticare tutto l’anno e non sono certo le basse temperature invernali e la pioggia a scoraggiare i surfisti più appassionati. Vi abbiamo già parlato dei migliori spot dove praticare il surf in Liguria e anche il surf in Sardegna, consigliandovi gli spot più popolari tra i local. Oggi invece vi parleremo dei migliori spot dove fare surf in Toscana, una regione apprezzata non solo per il suo patrimonio artistico-culturale, ma anche per le sue spiagge e arcipelaghi nei quali la natura cresce ancora selvaggia. Sono molti gli amanti della vela che optano per il noleggio barche in Toscana e decidono di scoprire questa regione da un’altra prospettiva e praticare sport acquatici come surf e kitesurf per entrare ancora di più a contatto con la natura.

Surf in Versilia

L'Idrovora

Con spiagge che si estendono per oltre 20 km, la Versilia è la meta più popolare tra gli appassionati di surf in Toscana. Infatti è proprio in Versilia che la pratica del surf ha cominciato a diffondersi in Toscana e in Italia a partire dagli anni ‘80. L’Idrovora, situata in provincia di Massa Carrara, lungo la costa Apuana, presenta un fondale sabbioso. Qui le mareggiate possono essere intense, con conseguente divieto di balneazione, ma anche onde cavalcabili, e vento proveniente da sud/ovest.

Forte dei Marmi

Località balneare conosciuta principalmente per la vita notturna e i locali e le boutique frequentati dai VIP, con il tempo Forte dei Marmi è riuscita a conquistarsi anche una sua fama tra i surfisti. Infatti il pontile di Forte dei Marmi è uno dei punti di ritrovo più conosciuti per chi pratica surf in Toscana. Su questo pontile del XVII secolo lungo 300 metri inoltre si radunano amanti di questo sport e curiosi per godersi lo spettacolo e le evoluzioni di chi cavalca le onde. Il pontile stesso genera onde da entrambi i lati. Il litorale lungo il quale si infrangono le onde è sabbioso e lo spot lavora con venti provenienti da sud/ovest e da ovest. Lo spot è adatto anche ai principianti quando non si riscontrano forti mareggiate. Lo spot è spesso affollato nel weekend, quindi si consiglia di praticare surf a Forte dei Marmi durante la settimana e noleggiare una barca all’isola d’Elba per godersi l’isola nel weekend.

surfer in versilia

Viareggio

Come non nominare Viareggio, conosciuta soprattutto per il suo carnevale, ma anche per i suoi numerosi spot presenti in tutta la lunghezza del suo litorale e con beach break che variano in relazione agli spostamenti che le mareggiate formano nei fondali sabbiosi. Qui i venti principali sono il Maestrale e il Libeccio che soffiano da sud e sud-ovest e lavorano con mareggiate anche piccole e medie.

Surf in Maremma

Castiglione della Pescaia Punta Ala

Essendo sabbiosa, la costa di Castiglione della Pescaia è perfetta anche per chi si sta avvicinando al mondo del surf. Nella stagione invernale i venti soffiano da nord-est e da nord e raggiungono una forte intensità, tanto da creare le condizioni ideali per praticare anche il wave. Si tratta di uno spot meno affollato rispetto ad esempio a Forte dei Marmi e anche in estate la presenza di surfisti è media.

surf in toscana

Calambrone

Calambrone, in provincia di Pisa, è uno spot con venti forti e infatti proprio per questo da anni ospita regate internazionali. La particolarità dello spot di Calambrone, chiamato anche Tarpons Bay e situato a nord del porto di Livorno, sono i venti forti e costanti provenienti da terra con direzione nord-est in inverno. Anche in estati le condizioni di vento sono ottime. Visto che è considerato come uno degli spot più grandi della Toscana, la concentrazione di surfer in quest’area può essere elevata.

Perelli

L’ampia spiaggia di Perelli, che presenta un fondale basso, permette di praticare sia surf sia windsurf. Lo spot è frequentato soprattutto nella stagione estiva con i venti termici. Perelli è una località abbastanza ventoso - scirocco e libeccio sono i venti predominanti - e con una concentrazione di amanti anche del wave media.

Bisogno di un consiglio?
Jean-Matthieu, l’esperto della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?
Voglio ricevere e-mail da Filovent e creare il mio account cliente


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?