COVID-19: domande sulla vostra prenotazione - Per saperne di più
vista dal monte capanne isola d'elba

Trekking all’isola d’Elba: i percorsi imperdibili


L’isola d’Elba non solo è considerata come il paradiso dei velisti e degli amanti degli sport acquatici, grazie ai venti costanti e ai suoi paesaggi stupendi, ma anche una meta ideale per praticare il trekking. Se volete trascorrere una vacanza in cui combinare il mare e la scoperta della natura, l’isola d’Elba, situata a poche miglia nautiche dalla Toscana, è la destinazione ideale. Scoprire l’Elba a piedi e in barca a vela sarà un’esperienza indimenticabile!

L’isola d’Elba: baie nascoste

La scelta migliore per scoprire un’isola è quella di noleggiare una barca, che sia una barca a vela o un catamarano. Con il noleggio barche all’Elba potrete salpare da Porto Azzurro, ottima base situata nella parte orientale dell’isola, e avventurarvi alla scoperta delle numerose cale bagnate da acque cristalline. Se invece decidete di salpare dalla terraferma noleggiando una barca in Toscana, potrete scegliere di noleggiare una barca a vela a Piombino.

trekking all'isola d'elba

Scoprire l’isola con il trekking all’isola d’Elba

Il noleggio barche a vela all’Isola d’Elba è uno dei modi più ecologici per conoscere l’isola d’Elba, così come incamminarsi lungo uno dei vari sentieri di trekking che si snodano lungo l’isola. Vi sono itinerari di varia difficoltà e lunghezza, adatti sia a principianti sia ad esperti. Il trekking al Monte Capanne, alto poco più di 1.000 metri, vi permetterà di apprezzare un panorama mozzafiato attraverso un percorso non molto impegnativo. Il percorso, che parte dall’abitato di Marciana, è lungo poco più di 16 km. Se volete provare con un percorso di difficoltà media si consiglia l’itinerario che va da Marciana a Pomonte: quasi 16 km di lunghezza lungo sentieri e mulattiere circondati da lecci e castagni. Interessanti da vedere gli antichi rifugi in pietra dei pastori. Se vi sentite particolarmente in forma e avete esperienza con il trekking, la Grande traversata elbana è quello che fa per voi: 72 chilometri da percorrere idealmente in quattro tappe, attraversando l’isola da est a ovest in un percorso coast to coast.

trekking isola d'elba

Consigli per il trekking all’isola d’Elba

La varietà naturalistica dell’isola d’Elba è impressionante e per preservarla occorre ricordare di non cogliere piante e fiori, limitandovi ad osservare e fotografare la bellezza che vi circonda. Si consiglia di portare con sé l’attrezzatura adeguata e vestirsi con abbigliamento adatto in modo da godersi al meglio questa esperienza in mezzo alla natura. Ogni stagione è buona per praticare il trekking all’isola d’Elba, ma la primavera e l’autunno sono preferibili per il clima adatto a quest’attività e alla minor presenza di turisti. Le escursioni di trekking e in barca a vela noleggiando una barca all’Elba sono il rimedio perfetto per allontanarsi dalla freneticità della vita quotidiana e immergersi nei paesaggi e nella natura dell’isola.




 

Bisogno di un consiglio?
Céline, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?


Noleggio barche : Qual è il tuo stile di barca?