Volete navigare, ma non volete correre rischi: scegliete una barca FiloSafe con rimborso del 100%.

costa isola del giglio toscana

Cosa vedere all'isola del Giglio, perla dell'Arcipelago Toscano


Tristemente diventata famosa per il naufragio della nave da crociera Costa Concordia nel 2012, l'isola del Giglio è una vera e propria perla del mar Tirreno e fa parte dell'Arcipelago Toscano insieme all'isola d'Elba, Capraia, l'isola di Montecristo, Pianosa, Giannutri e Gorgona.
Situata di fronte all'Argentario, l'isola del Giglio vi stupirà con le sue spiagge, i suoi fondali, i suoi profumi e la sua macchia mediterranea. Se state pensando che questa isola potrebbe diventare la meta della vostra prossima vacanza in barca, in questo articolo vi segnaliamo cosa vedere all'isola del Giglio.
Da sempre contesa da vari popoli, dagli etruschi ai saraceni, per la sua posizione strategica, oggi l'isola del Giglio può essere anche la base ideale per salpare per la vostra crociera nel Mediterraneo e verso le isole dell'Arcipelago della Toscana e la Corsica.

Le spiagge dell'isola del Giglio

Con il noleggio barche in Toscana potrete scoprire questo angolo di paradiso, caratterizzato da spiagge tutte diverse tra loro che possono accontentare i gusti di ogni tipo di visitatore. Terminata la fase del cosiddetto "turismo macabro" in seguito all'incidente della Costa Concordia, l'isola del Giglio oggi è tornata per fortuna quella di sempre dopo che il relitto della nave da crociera é stato trasportato al porto di Genova per essere smantellato.
Se siete alla ricerca di cosa vedere all'isola del Giglio, cominciare dalle spiagge sarebbe un'ottima scelta. Ecco le spiagge del Giglio che vi consigliamo di non perdere e di scoprire noleggiando una barca a vela a Punta Ala, che si trova sulla terraferma a poche miglia nautiche dall'isola del Giglio:

  • Spiaggia di Caldane: questa spiaggia presenta una caratteristica speciale: la sabbia é infatti quasi di colore rosso. La più piccola spiaggia dell'isola é circondata da rocce rosse ed é particolarmente incontaminata nonostante durante l'alta stagione sia disponibile il servizio di spiaggia attrezzata.

  • Spiaggia di Cannelle: raggiungibile solo percorrendo un sentiero o arrivando via mare, questa cala vi lascerà a bocca aperta per la sua acqua cristallina e i fondali bassi che digradano dolcemente. 

  • Spiaggia dell'Arenella: caratterizzata da alcuni tratti rocciosi, si tratta di una spiaggia attrezzata da cui si gode una vista stupenda dell'Argentario. 

  • Spiaggia di Campese: é la spiaggia più grande dell'isola ed è caratterizzata da sabbia di colore rosso scuro che digrada velocemente, quindi si consiglia di prestare attenzione quando volete fare il bagno.

La maggior parte della costa dell'isola é selvaggia e incontaminata ed è ricca di baie e cale nascoste da scoprire noleggiando una barca in Toscana o anche con il noleggio barche all'isola d'Elba. Non c'è niente di meglio che tuffarsi nelle acque cristalline di una cala isolata circondati dalla natura preservata.


isola del giglio toscana

Il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano

L'isola del Giglio, così come le altre isole dell'Arcipelago, fa parte del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, il maggiore Parco marino d'Europa che ha ottenuto anche la Carta europea del turismo sostenibile (CETS) che prova l'impegno a favore dello sviluppo sostenibile e della gestione del settore turistico all'interno delle aree protette. Quest'isola è il paradiso per gli amanti della natura. Essa infatti è conosciuta per il suo mare ricco di vita. I subacquei scelgono questa destinazione per ammirare le praterie di Posidonia, le pareti verticale ricoperte di spugne azzurre e le varie specie di pesci che abitano queste acque. Se avrete fortuna inoltre potrete osservare il passaggio delle balene che migrano oppure dei delfini dal momento che questa zona è compresa nel Santuario Internazionale per i Mammiferi Marini, un'area protetta internazionale nata da un accordo tra Italia, Francia e Principato di Monaco con l'obiettivo di proteggere i mammiferi marini dagli impatti negativi dell'uomo. Con il noleggio barche all'Argentario potrete raggiungere facilmente questo angolo di paradiso dove il rispetto della natura è una priorità.


giglio porto

L'antico centro abitato

Sicuramente il patrimonio naturale é il punto di forza di quest'isola, tuttavia tra le cose da vedere all'isola del Giglio consigliamo anche Giglio Castello, il centro medievale dove ha sede il Municipio. Passeggiate per le strette vie circondate dalle antiche mura e salite alla Rocca Pisana da dove si ammira tutto il territorio e il mare circostanti e ammirate, una volta arrivati a Giglio Porto, le ultime rovine di una villa romana. La popolazione del Giglio si aggira intorno ai 1.500 abitanti e quindi, anche nei periodi di alta stagione, potrete trovare un'oasi di tranquillità dove abbandonarvi ai tranquilli ritmi isolani. Non dimenticate di raggiungere il faro di Capel Rosso, situato all'estremità più meridionale dell'isola e da cui si gode un vista mozzafiato. Una curiosità: scendendo la scale in pietra nascoste dal faro potrete arrivare al mare e ritrovarvi sul set cinematografico del film "La Grande Bellezza", Premio Oscar nel 2014.


faro isola del giglio


Una crociera all'isola del Giglio vi regalerà stupendi ricordi e vi permetterà di riconnetervi con la natura e con il mare. Optate per il noleggio barche a Punta Ala e lasciatevi incantare dalle meraviglie di quest'isola che é in grado di coniugare le bellezze del luogo alla sua antica storia, e preparatevi a fare un tuffo nel passato e nelle sue acque turchesi.



 
 
Bisogno di un consiglio?
Inès, l’esperta della vostra crociera
Bisogno di un consiglio?
Voglio ricevere e-mail da Filovent e creare il mio account cliente


Noleggio Barche : Qual è il tuo stile di barca?