Noleggio Barche Dalmazia

Filovent trova per voi una barca straordinaria

Bisogno di un consiglio?

Pol, l’esperto della vostra crociera

Voglio ricevere e-mail da Filovent e creare il mio account cliente
Dalmazia : Qual è il tuo stile di barca?

Dalmazia - I nostri consigli per la tua crociera



   Di Agathe LAMIGEON

Responsabile della redazione del magazine Filovent. "Innamorata della mia Costa Basca, sono entrata a far parte di Filovent nel 2022 per unire la mia passione per i viaggi con quella per la scrittura".

 

Il 14 marzo 2022

 

tempo di letura : 10 minuti

 

In breve

 

I posto imperdibili : Le grotte di Biševo, la particolare spiaggia di Zlatni Rat e la cittá di Hvar.

Le attivitá : Immersioni e snorkeling nelle acque azzurre del mar Adriatico, quad e ciclismo a Hvar ed escursioni lungo il fiume Krka.

Gli ormeggi piú belli : Il Blue Lagoon, l'arcipelago di Klement e la baia di Stiniva!

 

 

carina delle zone di navigazione della Croazia
Cartina delle zone di navigazione della Croazia (cliccabile)

 

Sommario

 

  1. Le informazioni pratiche per il noleggio di una barca in Croazia
  2. Perché navigare in Dalmazia ?
  3. Quali sono le isole della Dalmazia da scoprire ?
  4. I migliori ormeggi delle isole Dalmate
  5. Quali attivitá scegliere per godersi la vacanza in Dalmazia ?
  6. Quale itinerario scegliere per la navigazione ?
  7. Quali sono le condizioni meereologiche ?

 

 

 

 

“Navigare in Croazia é l'occasione perfetta per vagare di isola in isola senza preoccupazioni. Non dovete che godervi il viaggio e farvi portare dalle onde”, mi confida François, partiro per una settimana di crociera con la famiglia con Filovent, à bord d’un Lagoon 380 S2.

Situata lungo il meraviglioso mar Adriatico, la Dalmazia è una destinazione perfeta per i diportisti in cerca di un cambiamento di scenario. Le eccellenti condizioni di navigazione, le numerose isole idilliache, il passato storico e il sole tutto l'anno vi faranno innamorare della regione.

 

famiglia su un Lagoon 380 S2 in Dalmazia
François e la sua famiglia prendono il sole sul loro Lagoon 380 S2 in Dalmazia (foto di François)

 

1. Le informazioni pratiche per il noleggio di una barca in Croazia

 

Le diverse basi di partenza

 

Le basi migliori per partire alla volta delle isole dalmate sono Trogir e Spalato. Potete decidere di imbarcarvi da uno dei numerosi marina ACI in Croazia. Si tratta di una compagnia che sta cercando di modernizzare l'industria nautica croata. I loro porti turistici sono tutti moderni e ben attrezzati, e i loro servizi soddisfano ogni esigenza dei diportisti: ristoranti, negozi, lavanderia e servizi igienici.

Trogir è estremamente popolare tra i nostri clienti che vogliono scoprire la Dalmazia, visto che quasi la meà di loro parte regolarmente da questa base. Si trova a dieci minuti di auto dall'aeroporto di Spalato ed è possibile salire a bordo di una delle 1.179 imbarcazioni presenti alla base.

Spalato è un punto di partenza strategico per esplorare le isole dalmate. La base é situata a mezz'ora di auto dall'aeroporto di Spalato, Filovent dispone di 1.016 barche.

 

vue aérienne de Trogir
Magnifica vista aerea dalla cittá di Trogir (foto di Angelina Charter)

 

Le tariffe medie a seconda della stagione e delle dimensioni della barca

 

La Dalmazia è una delle destinazioni preferite dai nostri clienti! Ci sono oltre 2.000 barche tra cui scegliere, la maggior parte delle quali sono monoscafi (63%) e bellissimi catamarani (19%).

"Il tipo di barca dipende dal tipo di vacanza. Se siete più esperti di vela, vi consigliamo una barca a vela, se invece siee più amanti del comfort, allora un Catamarano", mi dice Andelina, manager di Pitter Yacht Charter a Trogir, uno dei nostri principali partner in Croazia.

La tabella seguente fornisce una stima dei prezzi delle barche, per un noleggio di una setimana. Questi prezzi possono variare a seconda della stagione, della disponibilità, del modello, dell'età dell'imbarcazione, ecc.

 

Tipo di barca Alta Stagione
Luglio e Agosto
Media Stagione
Maggio, Giugno e Setembre
Bassa Stagione
Aprile e Ottobre
Monoscafo (2 cabine) 2 000 € 1 500 € 1 000 €
Monoscafo (3 cabine) 3 000 € 2 500 € 2 000 €
Monoscafo (4 cabine) 4 500 € 4 000 € 3 000 €
Catamarano (tra 35 e 40 piedi) 7 000 € 5 000 € 4 000 €
Catamarano (tra 40 e 45 piedi) 11 000 € 8 500 € 6 000 €
Catamarano (tra 45 e 50 piedi) 14 000 € 9 000 € 7 000 €

 

Le patenti necessarie

 

Si può decidere di andare con uno skipper professionista o con la propria barca.

La prima opzione vi dà tranquillità e vi permette di preoccuparvi solo del vostro benessere e significa anche che l'equipaggio non deve necessariamente disporre di qualcuno con la patente nautica.

È assolutamente obbligatorio navigare con una patente nautica nelle acque croate. È inoltre indispensabile possedere un ROC (Restricted Operator’s Certificate) per poter utilizzare una radio VHF a bordo. Niente panico, è possibile ottenere questa licenza dall'Italia, attraverso il MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) e il GMDSS.

I controlli sono molto frequenti nella regione! È quindi meglio avere con sé la patente nautica.

 

équipage voilier
L'equipaggio di François spiega le vele sul Mare Adriatico (foto di François)

 

Per riassumere :

 

Con skipper Senza skipper
  • Se state andando in crociera in Croazia per rilassarvi e godervi una vacanza spensierata, scegliete l'opzione skipper !
  • Il vostro skipper conosce a fondo le isole dalmate e vi porterà nei posti migliori.
  • Non è richiesta alcuna patente.
  • Ideale se si conoscono le zone di navigazione della Dalmazia.
  • Briefing pre-partenza con il responsabile della base
  • Sono richiesti la patente nautica e il certificato per la radio VHF (Restricted Operator’s Certificate, ROC).

 

I nostri principali partner sul posto

 

Ecco i nostri principali partner in loco, tra le migliori società di charter in Croazia:

 

  • Angelina Charter è una piccola azienda familiare croata, fondata nel 1995, che è cresciuta fino a diventare una grande e rinomata flotta. Il loro team dedicato è a vostra disposizione a qualsiasi ora del giorno e della notte e riceve il miglior feedback dai nostri clienti in Croazia. Gli attribuiscono un bel punteggio medio di 17,31/20. Potete decidere di salire a bordo di una delle loro 174 barche in partenza in Dalmazia, come hanno già fatto 89 dei nostri clienti.

 

  • Dream Yacht Charter rivoluziona dal 2000 il mondo della nautica rendendo l'esperienza della navigazione accessibile a tutti. Potete salire a bordo di una delle loro 165 barche in Dalmazia e vivere un'esperienza unica! Il loro team amichevole e professionale è altamente valutato dai nostri 1.836 clienti che hanno navigato con loro, con una valutazione media di 17,26/20.

 

  • Pitter Yacht Charter è una società austriaca che dal 1989 offre imbarcazioni di qualità al miglior prezzo. Questo partner, specializzato in Croazia, è presente in 15 basi croate e dispone di una flotta di 309 imbarcazioni di tutti i tipi in Dalmazia. Hanno ricevuto una buona valutazione di 16,42/20 dai nostri 344 clienti che hanno viaggiato su una delle loro imbarcazioni.

 

  • Navigare Yachting è una società svedese con una forte presenza in Croazia. La qualità del servizio e della manutenzione delle imbarcazioni è fortemente sottolineata dai miei colleghi consulenti Filovent. Una loro particolarità: non è richiesto alcun deposito in loco! Il loro pacchetto crociera comprende la pulizia, il motore fuoribordo, la biancheria da letto, gli asciugamani e persino il Wi-Fi. Così potrete godervi la vostra vacanza in tutta tranquillità! I nostri 166 clienti che hanno navigato con loro danno a questa compagnia di charter e alle sue 92 barche in Dalmazia un punteggio eccellente di 17,21/20.

 

flotta di Angelina Charter al porto di Trogir
La maestosa flotta di Angelina Charter ormeggiata al porto di Trogir (foto di Angelina Charter)

 

2. Perché navigare in Dalmazia ?

 

Le isole dalmate, che sono tra le piú belle della Croazia, sono molto vicine tra loro, il che rende la navigazione facile e piacevole. "La nostra crociera in Croazia è un ottimo ricordo! Le isole dalmate, non troppo distanti l'una dall'altra, sono un'eccellente area di navigazione che permette di alternare perfettamente belle giornate di navigazione a momenti di scoperta, passeggiate e ozio", mi racconta Mathieu, che ha navigato in agosto a bordo di un Jeanneau 57.

Qualunque sia la vostra personalità e i vostri desideri, troverete sicuramente l'isola che fa per voi. Gli appassionati di storia ameranno scoprire i resti del ricco passato storico della regione a Trogir, mentre i festaioli potranno ballare tutta la notte a Hvar. Se siete alla ricerca di pace e tranquillità per rilassarvi e meditare, l'ambiente naturale di Vis vi darà un senso di profondo benessere.

 

La Dalmazia è un luogo magico da scoprire in barca a vela! (Video YouTube)

 

3. Quali sono le isole della Dalmazia da scoprire ?

 

Le isole dalmate sono un vero e proprio gioiello nel mar Adriatico. Molto vicine e diverse tra loro, vi consiglio di visitarle tutte. Navigare è molto facile e per Mathieu è una destinazione ideale da scoprire con la famiglia! "Il fatto che le isole non siano troppo distanti l'una dall'altra significa che le giornate sono ben bilanciate ed è più piacevole. Le navigazioni durano al massimo mezza giornata, in modo che i più piccoli possano nuotare ed esplorare la terraferma", mi informa.

"Penso che una crociera di 7-14 giorni sia ottimale, perché c'è molto da fare e da vedere", consiglia Marija, manager di Ultra Sailing, uno dei nostri partner di charter a Trogir.

 

L'isola di Solta

 

La bella e autentica isola di Solta è di solito la prima tappa della crociera. Ha mantenuto tutto il suo fascino naturale e sarete totalmente trasportati nella cultura croata in mezzo alle sue sublimi insenature e alle sue case di pietra.

Tra i suoi 4 porti, vi consiglio di ormeggiare a Maslenica. Questo antico villaggio di pescatori è molto affascinante! "Maslenica, a Solta, è un bel porticciolo che si può visitare il primo o l'ultimo giorno di navigazione, in quanto è il più vicino alla nostra base di Trogir e offre una magnifica vista al tramonto che bisogna assolutamente provare", rivela Ana Maria di Angelina Charter, una delle nostre società di charter partner a Trogir. Si può anche fare una gita al porto principale dell'isola, Rogač, o passeggiare lungo quello più antico, il porto Stomorska.

 

il porto di Maslinica
L'affascinante porto di Maslinica, uno dei più belli del paese! (foto di Nicole)

 

Il sud dell'isola è ricco di calette bellissime, tranquille e selvagge. Gli amanti dello snorkeling saranno felici di esplorare un antico relitto nascosto nella baia di Nečujam.

 

L'isola di Brač

 

Il luogo da non perdere sull'isola di Brač, ma anche durante la vostra crociera in Dalmazia, è la spiaggia di Zlatni rat. La sua originale forma a "V" gli conferisce il soprannome di "Corno d'Oro". Situata a Bol, è stata più volte premiata come la spiaggia più bella d'Europa. Vale quindi la pena di visitarla! Ma quando si dice famoso, si dice affollato. Vi consiglio quindi di andarci solo a partire dalle 17.00, quando le famiglie e i turisti lasciano la spiaggia.

 

spiaggia di Zlatni rat
La spiaggia di Zlatni rat, famosa per la sua forma originale (foto di Adobe Stock)

 

Visitate il centro della città di Bol, dove troverete molti buoni ristoranti e bar, come il "Cocktail Bar Boler" che serve ottimi cocktail in una splendida cornice. Vi consiglio vivamente di farvi accompagnare da un gelato durante la vostra visita! Dovrete avere la forza di salire fino alla vetta più alta dell'isola, Vidova Gora. Dove sarete ricompensati con una vista incredibile su tutta Brač.

Per essere più tranquilli e anche per passare la notte, consiglio il sud dell'isola. Ancorate in una delle sue insenature selvagge in mezzo ai suoi numerosi rilievi, tra Murvica e Blaca.

 

L'isola di Vis

 

"L'isola di Vis è assolutamente da visitare", mi dice Marija di Ultra Sailing. Alexandre, che ha partecipato a una crociera con Filovent su un Sun Odyssey 408 da Spalato, ammette che è una delle sue isole preferite: "Vis è una bellissima isola selvaggia. Dalla barca, è uno scoglio verde in mezzo al calmo mare Adriatico. I suoi villaggi pittoreschi, Vis e Komiza, e le sue case in pietra rendono quest'isola così affascinante". Se entrambi lo pensano, non é a caso!

 

barca a vela ormeggiata neñña cittá di Vis
Barca a vela ormeggiate nella cittá tipicamente Croata di Vis (foto di Adobe Stock)

 

C'è così tanto da fare e da vedere su quest'isola che dovrete trascorrervi almeno un'intera giornata. Ce n'è per tutti i gusti! Gli amanti del vino possono visitare i vigneti, che rappresentano oltre il 20% della superficie coltivata dell'isola. Alla fine del tour, bevete un grande bicchiere di Vugaya (bianco) o di Plavac (rosso), considerato il migliore del Paese. Gli escursionisti e i ciclisti possono fare il giro dell'isola. Infine, gli appassionati di storia possono fare un salto indietro nel tempo scoprendo i sontuosi monumenti di epoca ellenistica, come le terme o i resti del teatro.

Non lasciate l'isola senza aver visto di persona le due meravigliose grotte dall'aspetto soprannaturale che si trovano al largo della sua costa. La prima, situata a Biševo, è chiamata Grotta Azzurra per i suoi meravigliosi riflessi blu sulle pareti dovuti ai raggi del sole. Vi consiglio di andare a osservare questo fenomeno a mezzogiorno, quando è più evidente. Ma attenzione, anche se è molto allettante, è vietato fare il bagno lì! È accessibile solo tramite escursioni da Komiža, al costo di 8 euro in bassa stagione e 14 euro in alta stagione.

Un'altra grotta con un fenomeno simile si chiama Grotta Verde. L'accesso è garantito da frequenti escursioni da Rukavac al costo di 10 euro, ed è gratuito in bassa stagione!

 

Visita della Grotta Azzurra, meraviglia assicurata! (video di YouTube)

 

L'isola di Hvar

 

La più lunga delle isole dalmate si chiama Hvar. Isola dalle mille sfaccettature, si può scegliere tra un'atmosfera tranquilla e una festosa. Tutto dipende dal tipo di vacanza, ma anche dal vostro umore in quel momento! Nulla vieta di fare entrambe le cose.

Passeggiate nella città di Hvar, considerata la Saint-Tropez croata. Vi consiglio di andare al "Carpe Diem", il bar più famoso della città, per rilassarvi con un cocktail in mano. Forse incontrerete la vostra star preferita! Il mattino seguente, salite in cima alla fortezza spagnola che domina la città per ammirare il panorama al sorgere del sole.

 

Hvar dalla fortezza spagnola
La bella città di Hvar vista dalla fortezza, con le isole infernali sullo sfondo (foto di Adobe Stock)

 

Se cercate un ambiente più tranquillo e volete godervi la pace e la tranquillità, ormeggiate al porto di Stari Grad, nel cuore di un tipico ambiente croato. Passeggiate poi per le bellissime stradine della città. Il porto è spesso sovraffollato, quindi un'alternativa è quella di ancorare nella baia adiacente. "È un ancoraggio perfetto perché sarete ben protetti dal vento", consiglia Marija di Ultra Sailing.

 

barca a vela al porto di Stari Grad
Barca a vela che arriva al porto di Stari Grad (foto di Adobe Stock)

 

Lucia, consulente di Veritas Yachting Europe, mi ha dato il buon proposito di andare a mangiare alla "Taverne Ringo", dove "l'ormeggio è offerto con il pasto!". Oltre ad offrire una splendida vista sulla baia, il proprietario è incredibilmente cordiale e accogliente, vi sentirete come a casa vostra!

Una volta visitata l'isola, dirigetevi verso le Isole Infernali, che in realtà si chiamano Isole Pakleni. Contrariamente al loro nome, sono di una bellezza e di una tranquillità uniche. Il loro nome deriva dai numerosi pini, che in croato si chiamano "paklina" e che nel corso degli anni sono diventati "pakao", che significa "inferno". Visitate questo arcipelago di 21 isolotti con superfici piane e rocciose e una vegetazione rigogliosa.

 

le isole infernali
Le isole infernali non hanno nulla di infernale e sono anzi molto accoglienti! (Foto di Adobe Stock)

 

4. I migliiori ormeggi della Dalmazia

 

Blue Lagoon

 

Situata tra le due isole di Krknjaš, la Blue Lagoon è un ancoraggio da non perdere durante una crociera in Dalmazia! Pranzate nel cuore di questo set cinematografico e indossate maschera e boccaglio per esplorare i suoi fondali.

 

barca a vela nel Blue Lagoon
Barca a vela all'ormeggio paradisiaco del Blue Lagoon (foto di Adobe Stock)

 

La baia di Stiniva

 

La maestosa baia di Stiniva, a sud di Vis, è un gioiello pittoresco di cui vi innamorerete. È stata persino eletta la spiaggia più bella d'Europa dall'organizzazione turistica "European Best Destinations" nel 2016. Vi sentirete avvolti dalle imponenti scogliere bianche mentre nuotate in questa piccola baia appartata e affascinante. Il fatto che sia difficile da raggiungere a piedi significa che non sarete in mezzo alla folla! Vi consiglio di andare a bere qualcosa alla piccola "Taverne de Peruka", situata nella cavità della scogliera, per rinfrescarvi.

 

baia di stiniva
La meravigliosa baia di Stiniva, incastonata tra le sue maestose scogliere bianche (foto di Adobe Stock)

 

La baia di Vinogradisce

 

Le isole infernali hanno molti ancoraggi, uno più paradisiaco dell'altro. Il verde brillante dei suoi pini si mescola all'azzurro del mare e al bianco scintillante della sua costa rocciosa. È quasi soprannaturale! Come si fa a non innamorarsi di questo posto?

"Il momento di natura più bello del nostro soggiorno è stato l'ancoraggio a Vinogradisce, nell'arcipelago di Klement, non lontano da Hvar. Non era troppo affollato e l'acqua era assolutamente bellissima. È stato un momento magico", mi confida Mathieu meravigliato, che ha navigato su un Jeanneau 57. "Il posto ci è piaciuto così tanto che ci siamo tornati una seconda volta".

 

Il magnifico ormeggio della baia di Vinogradisce (video di YouTube)

 

Uvala Kravljačica

 

"L'ancoraggio a Uvala Kravljačica è presso la boa. Il posto è incantevole e ci sono diversi ristoranti a terra. Lì abbiamo assistito a un bellissimo tramonto e abbiamo fatto una bella passeggiata a terra fino alla cima della collina per godere di una vista incredibile sulle isole", mi racconta Nicole, partita in ottobre con Filovent da Trogir.

 

Uvala Kravljačica
Nicole ha ammirato un bellissimo tramonto dal ponte della sua barca a Uvala Kravljačica (foto di Nicole)

 

5. Quali attivitá scegliere per godersi la vacanza in Dalmazia ?

 

Trekking

 

Gli amanti delle passeggiate ne saranno entusiasti! In tutte le isole della Dalmazia ci sono sentieri escursionistici. Alcuni girano lungo la costa e combinano la vegetazione con l'azzurro del mare, mentre altre vi fanno avventurare sulla cima dell'isola.

Consiglio vivamente un'escursione a Vidova Gora, la vetta più alta di Brač. Questa salita non è adatta ai principianti, ma delizierà gli escursionisti in erba che saranno ricompensati con una vista mozzafiato su tutta l'isola. L'enorme spiaggia di Zlatni rat sembra così piccola dall'alto!

 

Fate una bella escursione in cima a Vidova Gora ! (video YouTube)

 

Ciclismo e quad

 

Perdetevi nella terra dell'isola di Hvar e respirate una profonda boccata d'aria fresca in mezzo alla natura. "Abbiamo noleggiato quad e biciclette e siamo partiti alla scoperta di Hvar. Questo ha permesso ai più sportivi di fare un po' di esercizio in bicicletta e ai bambini di riposare un po' sugli quad", spiega Mathieu, che ha navigato su un Jeanneau 57.

Per gli amanti della natura, salite su una bicicletta per scoprire uno dei luoghi più suggestivi del Paese: il fiume del parco nazionale di Krka. Potrete percorrerlo grazie a un sentiero selvaggio e fermarvi davanti a cascate maestose.

"Abbiamo lasciato la barca a Skradin e noleggiato le biciclette la mattina presto, prima che arrivassero gli altri visitatori", racconta Nicole, che ha guidato una Sun Odyssey 379, "Non è un giro lungo, circa 20 minuti in bicicletta. I noleggiatori dispongono anche di biciclette elettriche. Lungo il molo si trovano diverse società di noleggio. Costa 50 kune per tre ore e sono disponibili anche abbonamenti giornalieri".

 

cascate a Krka
Le impressionanti cascate del fiume Krka (foto di Nicole)

 

Immersioni e snorkeling

 

Indossate la maschera e il boccaglio ed esplorate i colorati fondali marini della Croazia nelle splendide acque cristalline.

Gli amanti dello snorkeling possono ammirare i fondali pescosi della Blue Lagoon o i relitti nascosti, come nella baia di Nečujam. Vicino all'isola di Brač, ammirate i mosaici romani risalenti al III secolo a.C. È come un viaggio ad Atlantide!

Gli appassionati di immersioni possono saltare dal ponte della loro barca mentre esplorano l'area intorno a Hvar.

 

Snorkeling nella Blue Lagoon e scoperta di un relitto ! (video YouTube)

 

6. Quale itinerario scegliere per la navigazione ?

 

Itinerario di una settimana di navigazione con partenza da Spalato

 

Sulla base delle mie ricerche e dei consigli di Sabrina, che è abituata a navigare in questa regione, e di Angelina Charter, uno dei nostri partner di noleggio, ho messo a punto un itinerario piacevole con partenza da Spalato. Questo porto è il punto di partenza preferito dai nostri diportisti, in quanto è situato in posizione ideale per visitare tutte le isole della Dalmazia. Sono stata particolarmente attenta a includere i luoghi imperdibili, ma anche ad alternare ormeggi piú selvaggi a porti. Questo itinerario è perfetto se volete trascorrere una vacanza tranquilla e avere il tempo di visitare ogni scalo!

Distanza totale percorsa : 119 miglia

    • Giorno 1 : Spalato → Blue Lagoon → Maslinica (15 miglia ~ 3 ore)
    • Giorno 2 : Maslinica → Vis (21 miglia ~ 4 ore)
    • Giorno 3 : Vis → Grotte Blu di Biševo → Komiža (12 miglia ~ 2 ore)
    • Giorno 4 : Komiža → isole infernali → Hvar (24 miglia ~ 5 ore)
    • Giorno 5 : Hvar → Stari Grad → Bol (25 miglia ~ 5 ore)
    • Giorno 6 : Bol → Uvala Nečujam → Spalato (22 miglia ~ 4 ore)

 

itinerario crociera di 6 giorni con partenza da Spalato

Itineratio di una settimana di navigazione con partenza da Spalato (cliccabile)

 

Giorno 1 : Spalato → Blue Lagoon → Maslinica (15 miglia ~ 3 ore)

Il primo giorno, dirigetevi verso la Blue Lagoon e arrivate verso mezzogiorno. Fate attenzione a dove ancorate, perché alcune zone sono più rocciose di altre e altre zone sono più affollate! Godetevi una bella nuotata nell'acqua limpida e indossate maschera e boccaglio per fare un po' di snorkeling. La sera, dirigetevi verso il bellissimo porto di Maslinica, considerato uno dei più belli della Croazia, per trascorrere la notte. Cenate sulla terrazza del bellissimo ristorante "Sampjer". Offre una vista meravigliosa, in altura, in modo da poter vedere il tramonto. Si possono gustare piatti tipici e molto gustosi, però il prezzo è piuttosto alto.

 

blue lagoonsnorkeling blue lagoon

 

Giorno 2 : Maslinica → Vis (21 miglia ~ 4 ore)

Il mattino seguente partite per l'isola di Vis, dove potrete rifornirvi di provviste per la vostra barca. Lungo il porto si trovano diversi "Studenac Market". Poi noleggiate una bicicletta per trascorrere la giornata in giro per l'isola: ci sono molti negozi per il noleggio nel centro della città. Il prezzo per tenere la bicicletta un giorno è di 8 euro. Fate un picnic su una delle spiagge del sud dell'isola, come la baia di Stiniva. Di difficile accesso, è frequentata solo raramente. Per rinfrescarsi, si può bere qualcosa alla piccola "Taverne de Peruka", situata nella scogliera.

 

baia di stinivabaia con le scogliere a stiniva

 

Giorno 3 : Vis → Grotta Blu di Biševo → Komiža (12 miglia ~ 2 ore)

Cogliete l'opportunità di visitare la mistica Grotta Blu prendendo il traghetto da Komiža, dove lascerete la vostra barca. È meglio andare a mezzogiorno, perché questo è il momento migliore per vedere il fenomeno, in quanto i raggi del sole danno alla grotta un colore blu, da cui il nome! La visita costa circa 22 € a persona. In serata, tornate a Komiža e cenate al "Fabrika", che offre ottimi piatti tipici a circa 10 euro.

 

porto di komizagrotta blu

 

Giorno 4 : Komiža → Isole Infernali → Hvar (24 miglia ~ 5 ore)

Dirigetevi verso l'isola di fronte, l'isola di Hvar. Vi consiglio di non partire troppo tardi in direzione delle isole Infernali, e ricordatevi di chiamare il porto di Hvar per prenotare un posto per la notte, altrimenti dovrete ormeggiare alla boa. Ancorate per la giornata in una delle sue baie paradisiache, come quella di Vinogradisce. Inspirate una profonda boccata d'aria fresca ammirando le peculiarità del paesaggio. In serata, dirigetevi verso la città di Hvar. Prima di uscire nei quartieri alla moda e gustare un drink al "Carpe Diem", salite in cima alla fortezza, che domina la città, per ammirare un bellissimo tramonto su tutta la costa. Vedrete anche le splendide forme delle Isole Infernali sullo sfondo! Non andate via senza aver gustato un pasto delizioso al Mediterraneo Dine & Wine.

 

isole infernaliporto di hvar

 

Giorno 5 : Hvar → Stari Grad → Bol (25 miglia ~ 5 ore)

Prima di spostarvi su un'altra isola, immergetevi nella cultura croata con una sosta nell'affascinante porto di Stari Grad. Passeggiate per le sue stradine. Nel pomeriggio raggiungete la città di Bol a Brač. Passate davanti alla famosa spiaggia di Zlatni Rat, nota per la sua forma a cono. Se volete metterci piede, cercate di arrivare dopo le 17, c'è molta meno gente!

 

hvar dopo la fortezzapaddle surf a zlatni rat

 

Giorno 6 : Bol → Uvala Nečujam → Spalato (22 miglia ~ 4 ore)

Fate una nuotata mattutina a Zlatni rat, più tranquilla rispetto al giorno, e poi dirigetevi verso il centro di Bol. Sorseggiate un drink in terrazza o concedetevi un gelato in città. Consiglio gli ottimi gelati della "Gelateria Varadero", sul porto. I più coraggiosi saliranno in cima a Vidova Gora per godere di una magnifica vista sull'isola, dopo aver mangiato un buon pasto croato sano al "BioMania Bistro" la crociera volge al termine, è ora di tornare al porto di Spalato! Fate una breve pausa nel pomeriggio a Uvala Nečujam. Questo tranquillo ancoraggio nasconde anche un vecchio relitto. Divertitevi a trovarlo!

 

zlatni ratepave unvala necujam

 

 

7. Quali sono le condizioni metereologiche ?

 

In estate le temperature si aggirano intorno ai 20°C e possono raggiungere anche i 27°C! Capisco che sia molto piacevole sdraiarsi per un piccolo pisolino, ma non dimenticate di rinfrescarvi regolarmente nelle acque azzurre, generalmente sopra i 20°C.

Vi consiglio di fare le valigie per andare in aprile o in settembre. Mi sembra che questo sia il miglior compromesso tra un clima caldo e secco e la tranquillità della bassa stagione

"Il periodo migliore per navigare è ad aprile, maggio e ottobre", mi dice Andelina di Pitter Yacht Charter. Consiglia vivamente il mese di giugno per "rilassarsi, visitare e nuotare" per il semplice motivo che è "l'inizio della stagione balneare e non c'è ancora molta gente".

La Dalmazia è la zona di navigazione più facile del paese, quindi promette una vacanza tranquilla e senza intoppi! I venti della Croazia sono leggeri e raramente superano la forza 3. Il vento più comune è il Maestrale da nord-ovest. Vi piacerà, perché riduce la sensazione di calore. La Bora, proveniente da nord-est, è un vento meno piacevole, in quanto estremamente forte e imprevedibile. Fortunatamente soffia solo per brevi periodi e, anche se lo incontrate, potete sempre ripararvi tra le numerose isole dalmate!

"Non c'è troppo vento, il che è molto piacevole perché non abbiamo quasi dovuto usare il motore, e la notte è stata tranquilla", dice François, che ha navigato in agosto.

 

Ringraziamenti

Vorrei ringraziare François, Mathieu, Alexandre e Nicole per le loro testimonianze che hanno dato autenticità all'articolo. Un grande ringraziamento va anche ad Andelina, Marija, Lucia e Ana Maria per i loro preziosi consigli professionali.

Consulenti specializzati che vi consigliano con serietà, reattività e trasparenza

Marina
Ismael
Pol
Samuel
Lili-Rose
Estefania

Recensioni dei clienti dopo aver prenotato una barca

Parlano di noi...