Noleggio
Barche
Oristano

Filovent trova per voi una barca straordinaria

Bisogno di un consiglio?

Lauren, l’esperta della vostra crociera

Oristano : Qual è il tuo stile di barca?

Oristano - I nostri consigli per la tua crociera


 

Oristano è la città principale della Sardegna centro-occidentale situata a 9 chilometri dalla costa, ricca di storia e arte ed è la base ideale per esplorare questa zona selvaggia dell’isola.

Con il noleggio barche a Oristano potrete salpare alla volta di una crociera all’insegna del relax, della natura incontaminata e del sole, senza dimenticare l’aspetto culturale della vostra vacanza.

 

Oristano, tra storia, tradizione e gastronomia

 

Nata dalla fusione di tre antiche città, Tharros, Neapolis e Othoca, Oristano ha goduto di una forte influenza nel corso del Medioevo. A partire dall’XI secolo infatti sono stati costruiti edifici di culto cristiani, fortificazioni e palazzi nobiliari. Oristano inoltre é sorta vicino alla riva del fiume Tirso, il corso d’acqua più grande della Sardegna, e dello stagno di Cabras, una delle aree naturalistiche più interessanti dell’isola.

Prima di salpare alla volta della vostra crociera con il noleggio barche a Oristano vi suggeriamo di passeggiare per il centro storico della cittadina, iniziando da piazza Eleonora d’Arborea, dove si trovano il complesso degli Scolopi, il palazzo Corrias-Carta e il palazzo Mameli, proseguendo poi per la Torre di San Cristoforo.

Altra testimonianza dell’epoca medievale sono i resti dei bastioni che avevano la funzione di proteggere il centro abitato.

Oristano risulta essere la base ideale per esplorare questa zona più incontaminata della Sardegna, che non deluderà nemmeno gli amanti della storia grazie alla presenza di numerose testimonianze archeologiche.

Merita una visita anche l’area archeologica dell’antico insediamento di Tharros, una delle più importanti di tutta la Sardegna, situato nel comune di Cabras.

Non potrete risalire a bordo della vostra barca a noleggio a Oristano senza aver prima provato le prelibatezze della gastronomia locale e i numerosi piatti a base di pesce e di carne.

Vi consigliamo di provare il muggine, uno dei pesci più presenti nella cucina oristanese, la carne del bue rosso di Montiferru che è riconosciuto come presidio Slow Food, le anguille e la celebre bottarga. Per concludere, non dimenticatevi di provare i dolci, tra cui i mostaccioli e i pabassini.

 

La costa oristanese, tra natura selvaggia e mare cristallino

 

spiaggia oristano
Spiaggia nei dintorni di Oristano

 

Spostandovi ora verso il mare, la costa di Oristano offre località circondate da un paesaggio ancora incontaminato e integro che potrete scoprire noleggiando una barca in Sardegna.

La penisola del Sinis si estende da Capo Mannu a Capo San Marco, a breve distanza da Oristano, con chilometri di spiaggia fine e chiara in una zona in cui l’intervento dell’uomo è stato altamente contenuto. In questo territorio si trovano le aree più umide della Sardegna, abitate da specie protette di volatili, tra cui anche i fenicotteri rosa.

La penisola del Sinis, definita dalla Commissione europea "destinazione turistica d'eccellenza", è un luogo dove rigenerarsi immergendosi nella natura selvaggia.

Distante dagli stabilimenti balneari di lusso e dalla mondanità della Costa Smeralda, la penisola del Sinis è un luogo lontano dal tempo che conserva l’identità originale dell’isola e che potrete scoprire noleggiando una barca a vela a Oristano.

Ad Oristano vi consigliamo la spiaggia di Maimoni, Mari Ermi e Is Arutas a Cabras e Torrierbi. A bordo della vostra barca a noleggio potrete esplorare le spiagge più incontaminate e deserte e vi capiterà spesso di essere gli unici bagnanti.

 

valle dei templi
La costa selvaggia della Penisola del Sinis

 

I dintorni da visitare con il noleggio barche a Oristano

 

Navigando verso nord incontrerete Bosa, piccolo borgo fondato dai Fenici e poi conquistato dai catalani e dagli spagnoli, che sorge sul fiume Temo, l’unico fiume navigabile di tutta l’isola. Arrivando via mare con la vostra barca a noleggio a Oristano potrete esplorare prima Bosa marina e la sua spiaggia lunga un chilometro, e poi il borgo che è sorto sul fiume.

Con il noleggio barche a Bosa si può proseguire con la navigazione verso nord e raggiungere Porto Torres, il cui nucleo si trova all’interno del Golfo dell’Asinara. L’area di Porto Torres é ventosa ed è quindi il paradiso dei diportisti e il luogo ideale dove praticare sport acquatici di ogni genere.

Se deciderete di continuare la navigazione con il noleggio barche a Porto Torres vi consigliamo di salpare alla volta di Stintino, un vero paradiso naturale dove vi attendono spiagge di sabbia fine e chiara bagnate da acque cristalline che non hanno nulla da invidiare a quelle dei Caraibi. Rimarrete incantati dalla Pelosa, la spiaggia situata di fronte all’isola Piana e all’Asinara.

Oristano è la base perfetta per salpare anche alla volta del sud dell’isola e conoscere Carloforte, borgo dall’atmosfera ligure fondato nel ‘700 da pescatori appunto della Liguria. Carloforte è a tutti gli effetti un'enclave ligure in Sardegna dove potrete ritrovare la cultura e la lingua dei fondatori.

spiaggia stintino
La spiaggia di Stintino

Non aspettate oltre e salpate con il noleggio barche a Oristano: la sua posizione strategica vi consentirà di spostarvi comodamente lungo la costa occidentale della Sardegna ed esplorare paesaggi e spiagge incontaminate dove godervi piacevoli momenti di relax.

Consulenti specializzati che vi consigliano con serietà, reattività e trasparenza

Marina
François
Danielle
Lauren
Laura
Aïda

Recensioni dei clienti dopo aver noleggiato una barca

Parlano di noi...